Odontoiatria conservativa, le carie

Odontoiatria Conservativa, la carie

L’Odontoiatria Conservativa è una branca che si occupa principalmente della cura della carie dentale (spesso causa di mal di denti). La sua finalità è appunto quella di “conservare” in bocca i denti colpiti dalla carie, fratture ect, eliminando dapprima il tessuto cariato per poi ripristinare forma, funzione e grazie alle moderne tecniche, anche l’estetica originale degli elementi dentari.

Prenota Ora

Prenota ora una visita senza impegno.

I Nostri Prezzi

Scopri i prezzi dei trattamenti odontoiatrici.

Le Sedi

Maggiori informazioni di tutte le sedi

Mal di denti dopo avere mangiato cibi dolci?

Se lo stimolo dolorifico è determinato da cibi dolci, allora quasi sicuramente il problema è di origine cariosa.
La carie dentale è una malattia infettiva che colpisce tutte le età, dove i batteri normalmente presenti nella nostra cavità orale, in presenza di elevate quantità di zuccheri contenuti negli alimenti, creano delle vere e proprie “cavità” nei tessuti duri del dente.
Se la carie viene trattata in tempo, recuperare il dente è facile e veloce. Qualora invece la carie venga trascurata ed i batteri arrivino al centro del dente ove si trova la polpa, per recuperare il dente ci sarà bisogno anche di una Terapia Canalare o Endodontica o Devitalizzazione.
Alcuni denti cariati eccessivamente trascurati alcune volte non sono recuperabili in nessun modo: non resta che estrarli per evitare dolori ed ascessi ricorrenti e anche il rischio di gravi infezioni generalizzate.
Ecco perché è importantissimo

– SPAZZOLARE I DENTI DOPO OGNI PASTO, affinché i batteri non abbiano modo di danneggiare il dente,

– eseguire VISITE DI CONTROLLO REGOLARI dal dentista che permettano di individuare precocemente le lesioni cariose in stadio iniziale (il paziente in questa fase non avverte alcun fastidio) e

– sottoporsi a SEDUTE PERIODICHE DI IGIENE DENTALE, in quanto spesso le carie iniziali non sono neanche evidenziabili alla semplice visita odontoiatrica.

È il caso per esempio delle carie interdentali che insorgono tra dente e dente per il mancato uso del filo interdentale e conseguente ristagno di batteri e residui di cibo e che causano la lesione cariosa di entrambe le pareti adiacenti dei 2 denti. Spesso queste carie sono evidenziabili solo con delle radiografie endo-orali.
Il trattamento prevede, dopo l’anestesia locale ed il posizionamento di una diga di gomma, la rimozione del tessuto cariato, spesso con l’ausilio di tecnologie ingrandenti (lenti o microscopio).
Se la carie ha distrutto una piccola parte del dente la ricostruzione prevede un restauro diretto (OTTURAZIONE) che viene eseguito con resine composite, molto performanti dal punto di vista estetico, che vengono applicate a strati fino a ripristinare completamente la forma del dente.
Qualora invece sia stata distrutta una parte cospicua del dente sarà necessario eseguire un restauro indiretto (eseguito in laboratorio odontotecnico; sono necessarie 2 sedute) con la creazione di un INTARSIO (restauro parziale) in resine composite/ceramica o di una CORONA (restauro totale) in metallo-ceramica/ceramica.

La nostra Qualità è vantaggiosa anche nel prezzo:

Otturazione Semplice: 50 €


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi