Soffri di vertigini?

La vertigine è una vera e propria allucinazione sensoriale, che simula nel paziente una errata sensazione del suo corpo nello spazio.
Lo specialista otorinolaringoiatra dovrà in primis valutare anamnesticamente e clinicamente il paziente per cercare di orientare la sua diagnosi su un problema periferico (del recettore labirintico isolato) o su un problema centrale, coinvolgente quindi anche strutture diverse.
Successivi esami clinici (esame audiometrico tonale, videonistagmografia, RMN cerebrale con mdc) dovranno puntualizzare al meglio le reali strutture anatomico funzionali responsabili del sintomo e le cause patogene.
La terapia dovrà essere mirata al distretto interessato, sia essa di tipo medico, che riabilitativo.

Discorso a parte merita la problematica della vertigine post-traumatica dove lo specialista deve valutare i danni obbiettivabili da esami strumentali e clinici e fare da tramite con le realtà medico legali ed assicurative in gioco. Una corretta valutazione del danno infatti deve sempre essere valutata nella sua componente temporale, sia diagnostica che prognostica a breve ed a lungo termine, avendo ben presente la fisiopatologia del sistema vestibolare e la sua plasticità.
I meccanismi di compenso del sistema infatti hanno tempi e modi di risoluzione variabili che vanno valutati con calma nell’arco temporale adeguato.

La nostra Qualità è vantaggiosa anche nel prezzo

Contattaci


  • * Seleziona una sede
  • *Dichiaro di aver letto la Privacy Policy nonchè di avere già compiuto sedici anni e, se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto presto il mio consenso al ricevimento di informazioni.
  • 1 Dichiaro di aver letto la Privacy Policy nonchè di avere già compiuto sedici anni e, se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto presto il mio consenso all'iscrizione alla newsletter.
  • *Campo Obbligatorio