Sbiancamento denti

Un bel sorriso con denti bianchi e luminosi rende estremamente più gradevole l’aspetto
ed è un ottimo biglietto da visita sia nel lavoro, sia nella vita sociale.

Sbiancamento denti ed igiene dentale

Le tecniche professionali utilizzano il perossido di idrogeno in concentrazioni dal 6 al 35% e
permettono lo sbiancamento fino a 15 tonalità con una durata comunque temporanea e soggettiva.

Si distinguono in due categorie principali:

  • quelle applicabili al proprio domicilio.
  • quelle da realizzare obbligatoriamente presso lo studio dentistico.

Contattaci !

Contattaci ora per informazioni

Compila il modulo, il nostro personale ti contatterà al più presto


  • Seleziona una sede
  • "Dichiaro di aver letto la Privacy Policy nonchè di avere già compiuto sedici anni e, se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto presto il mio consenso al ricevimento di informazioni."


Sbiancamento denti

Un bel sorriso con denti bianchi e luminosi rende estremamente più gradevole l’aspetto
ed è un ottimo biglietto da visita sia nel lavoro, sia nella vita sociale.

Sbiancamento denti ed igiene dentale

Le tecniche professionali utilizzano il perossido di idrogeno in concentrazioni dal 6 al 35% e
permettono lo sbiancamento fino a 15 tonalità con una durata comunque temporanea e soggettiva.

Si distinguono in due categorie principali:

  • quelle applicabili al proprio domicilio.
  • quelle da realizzare obbligatoriamente presso lo studio dentistico.

Contattaci !

Contattaci ora per informazioni

Compila il modulo, il nostro personale ti contatterà al più presto


  • Seleziona una sede
  • "Dichiaro di aver letto la Privacy Policy nonchè di avere già compiuto sedici anni e, se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto presto il mio consenso al ricevimento di informazioni."


Contattaci per maggiori informazioni

Come Sbiancare i Denti?

Tra le tecniche di sbiancamento a domicilio la più diffusa è la NIGHTGUARD BLEACHING. Inizialmente il paziente viene sottoposto a una seduta di igiene orale professionale per la rimozione di placca e tartaro. Poi vengono prese le impronte delle due arcate dentarie per la realizzazione di mascherine individualizzate, che vengono consegnate al paziente nel giro di una settimana, insieme al prodotto sbiancante in siringhe.

A partire dalla sera stessa comincia il trattamento che dura per dieci giorni. Ogni sera, prima di andare a dormire, il paziente deve lavarsi i denti e passare il filo interdentale, mettere il gel nell’apposito serbatoio delle mascherine e indossarle fino al mattino.

Per quanto riguarda gli sbiancamenti fatti in studio, se ne distinguono due tipi: quello alla poltrona senza attivazione luminosa e quello con attivazione luminosa. Nel primo caso il dentista posiziona il gel sui denti del paziente e lo lascia agire per circa 45 minuti. La concentrazione di perossido è del 35%. Nel secondo caso, dopo aver applicato il gel, lo smalto viene esposto ad una sorgente luminosa (lampada alogena, al plasma o laser) che catalizza, ossia accelera, la reazione.

L’applicazione può essere ripetuta fino a 3 volte, per una durata variabile da 1 a 15 minuti. Grazie al catalizzatore si possono usare concentrazioni di perossido di idrogeno inferiori al 35%, con il vantaggio di provocare minore sensibilizzazione dentinale.